Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

I miei “Credo” – Donne

Posted by giannigirotto su 9 marzo 2009

Credo che la maggioranza delle donne nel mondo siano oppresse, e questa sia una delle maggiori cause delle disgrazie che ci affliggono.

Credo altresì che se le donne dei Paesi Sviluppati aspettano che sia la comunità internazionale, governata principalente da uomini, a correggere questa situazione, aspetteranno a lungo, molto a lungo.

Parliamoci chiaro, a noi uomini le donne fanno comodo. Sono la miglior manodopera reperibile ovunque, a bassissimo costo, competente e fortemente “problem-solving”, e dotata pure spesso di bella presenza, perchè mai dovremmo rinunciarvi?

Ed infatti non ci stiamo rinunciando affatto, sia nei Paesi c.d. “sviluppati” che in quelli “in via di sviluppo” la donna è quasi sempre soggetta a condizioni di vita peggiori rispetto all’uomo. Non mi dilungo certamente sulla lunghissima serie di maltrattamenti che subisce la donna, sia morali che fisici che economici, sui quali ormai si sono sprecati fiumi di inchiostro fisico e “digitale”.

In questo come in altri casi credo semplicemente che gli uomini si dividano in due categorie: chi cerca di fare qualcosa per migliorare la situazione e chi non cerca di fare qualcosa per migliorare la situazione. E la situazione si migliora sia con opere a monte che a valle, nel senso sia in via preventiva che posteriore. In via preventiva con le ONG che si impegnano per migliorare l’istruzione, il livello di vita, insomma lo sviluppo delle società povere, in via posteriore tramite le ONG che cercano di tutelare le donne rispetto ad abusi già subiti. Credo che fra le tante ONG esistenti, Mani Tese e Amnesty International lavorino per tali fini, ma non sono certamente le uniche (nel mio piccolo ne ho raggruppate alcune nelle mie sezioni “Agisci” e “Siti Amici“). Credo che ogni uomo che voglia fare qualcosa per migliorare la situazione delle donne dovrebbe sceglierne qualcuna e cominciare a supportarla.

p.s.: spero sia evidente che quanto sopra vale come dichiarazione di massima sui grandissimi numeri, cioè sulla situazione globale e sopratutto sui Paesi poveri. Ovvio che a livello locale in molte situazioni è possibilissimo ed è altrettanto reale anche una situazione inversa, in cui vi è cioè sopraffazione delle donne sugli uomini o delle donne verso altre donne. Quindi mai fare di tutta l’erba un fascio, purtroppo anche le donne sono capacissime di cattiveria e malvagità estreme….ripeto che la mia dichiarazione vale come lettura di una situazione globale….femminismo e misogenismo mi sono completamente estranei, entrambi i sessi meritano il massimo rispetto e considerazione, e i fatti vanno valutati di volta in volta, senza mai dedurne una legge universale.

Bookmark and Share Gianni Girotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: