Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

E adesso censurate anche questo!

Posted by giannigirotto su 24 aprile 2009

Message from: Byoblu.Com – Il Videoblog di Claudio Messora:

Vi invito tutti a visionare l’atto gravissimo di censura subito dal video “Giuliani – l’uomo che ci salvò la vita”, contenente la testimonianza di una donna, madre di famiglia, sopravvissuta al disastroso terremoto che ha colpito l’Abruzzo grazie al tam tam originato dagli avvertimenti di Giampaolo Giuliani. La testimonianza riportava anche come la protezione civile avesse invitato tutti, dopo la mezzanotte, a rientrare nelle case, perchè “non c’era pericolo”.
Il video è stato oscurato da YouTube senza alcuna ragione, poichè non viola alcun copyright nè contiene materiale offensivo.
Maggiori notizie qui: http://www.byoblu.com/
e qui:
http://www.antoniodipietro.com/2009/04/un_po_di_cina_in_italia.html

L’atto è gravissimo perchè per la prima volta non si censura materiale che lede il diritto d’autore, ma si revoca direttamente il diritto d’opinione.

Stefania Pace, la madre di Poggio Picense da me intervistata, è stata intervistata a lungo anche dalla trasmissione “Chi l’ha visto”, ma di quella intervista, la sera stessa, non è andato in onda che un piccolo stralcio, dopo che per ammissione in privato dello stesso giornalista (“Fiore”) la direzione ha censurato tutte le affermazioni che riguardavano Giuliani e che fornivano una visione diversa circa l’operato della protezione civile, riportata dai testimoni oculari.
La sera stessa, subito dopo la trasmissione, è stato oscurata anche la mia video intervista su YouTube, con una sincronia difficilmente spiegabile in termini diversi dalla parola “censura”.

Vi invito sul mio blog, http://www.byoblu.com/, per dare sostegno all’informazione libera ed esprimere la vostra contrarietà ad un apparato di potere che ormai non ha più neppure la preoccupazione di dover nascondere il controllo sull’informazione limitandolo ai network televisivi, ma estende senza pudore la sua longa manu anche alla rete.

E’ necessario reagire, prima che sia troppo tardi.
Se già non lo è.

Claudio

______________________________________________

ed ecco il video incriminato:

Bookmark and Share

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: