Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

Il mercato e L’Etica – continua……

Posted by giannigirotto su 5 giugno 2009

Come avevo denunciato nel mio precedente post “Indispensabili – Il mercato e L’Etica“, moltissime grandi aziende non guardano in faccia nessuno quando si tratta di fare profitto. Il risultato è che milioni di persone, molto spesso bambini, lavorano in un regime che rasenta e spesso coincide con la schiavitù, ed il territorio viene rovinato senza nessuna remora.

Alla serie di inchieste che avevo segnalato nel suddetto post, svolte da Altroconsumo, si è ora aggiunta l’inchiesta sulle scarpe.

Pertanto oltre alla disastrosa deforestazione che si compie ogni anno per l’allevamento di bestiame (video sopra), ecco come anche gli uomini vengono trattati come bestie; per un paio di scarpe che costano 100 dollari, il salario dei lavoratori che le hanno materialmente costruite incide per lo 0,4%. Un dato che sembra falso da quanto è macroscopicamente ingiusto. Ma purtroppo è vero, ed alla stessa identica conclusione era arrivata un’analoga inchiesta svolta da Mani Tese una ventina di anni fa. Altro che Millenium Developement Goals…… chi ha in mano queste fonti di profitto controlla i Governi, e non viceversa…..

Come sempre le alternative, per chi non vuole essere complice di queste sistema immorale, ci sono.

e sono distribuite anche in Italia. Certo non sono belle e ipertecnologiche come quelle delle grandi firme, ma vuoi mettere la soddisfazione…..

Altrimenti optate per le grandi marche che si sono dimostrate le più sensibili ai temi ambientali: Adidas e Reebok (dello stesso gruppo), seguite da New Bilance. Vedrete che se noi consumatori ci spostiamo, i produttori ci seguiranno a ruota……

Bookmark and Share

2 Risposte to “Il mercato e L’Etica – continua……”

  1. […] Leggi l’articolo completo… Category: ambiente | | « 05/06/2009: Oggi è la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Al centro i cambiamenti climatici […]

  2. […] diventeremo ancora più forti. Per intanto se volete qualche altra informazione leggete qui, qui, qui, qui, e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: