Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

Indispensabili – La Casta bianca

Posted by giannigirotto su 6 aprile 2011

Aggiungo alla mia sezione Indispensabili il presente libro: “La Casta bianca“.

Questo  libro  racconta  la  malasanità, la  denuncia,  ma  soprattutto  la  spiega.

Perchè c’è  un  filo che  tiene  uniti  la  clinica  degli  orrori  Santa Rita,  lo  scandalo  della  sanità  abruzzese, i  tragici  errori  da  cronaca nera e i piccoli  grandi  disservizi  nei  quali  spesso  ci  imbattiamo.  C ‘è  un  sistema,  volutamente  distorto,  che  guida  molte  delle  logiche  della  gestione della  nostra  salute. E  conoscerlo  può  essere utile  per  capire  che cosa  stanno  combinando  sulla  nostra  pelle.

Paolo  Cornaglia  Ferraris,  medico  in  prima  linea che  già  col  libro “Camici e pigiami”,  aveva  scosso il  mondo  della  sanità,  passa  in  spietata  rassegna  tutti i  meccanismi  di  questa  macchina:

Liste  di  attesa  gonfiate e  facilmente  scavalcabili  (basta  pagare);  esami  (e  interventi)  inutili  prescritti  per far  soldi;  ricoveri e  dimissioni decisi  con  criteri  prettamente  economici;  politici  che si  spartiscono  le  torte  i  primari  con tessera  di  partito;  figli  di  professori  che  magicamente  vincono  concorsi  universitari;  industrie  farmaceutiche  che  corrompono  medici e controllori.

La malattia si chiama lottizzazione partitica ed è molto pericolosa. Ha le caratteristiche di un cancro, le cui metastasi stanno sottraendo a tutti quelli che lavorano onestamente motivazione, fiducia, capacità, rispetto dei colleghi… Una “casta bianca” di laureati in Medicina (non chiamateli medici, perché non curano nessuno) s’è resa complice di politici lottizzatori,che diffondonoquel cancro.Li aiutano,anzi fanno parte integrante del sistema. Oppure non reagiscono alla diffusione della malattia, o ancora lo fanno esclusivamente pro dromo propria, per ritagliarsi privilegi economici e di potere. E gli altri, quelli che fanno per davvero i medici? Silenzio. Sgomenti oppure avviliti, tacciono perché intimoriti da un sistema che nasconde verità imbarazzanti, soprusi, trucchi, privilegi e perfino violenze. Così facendo diventano complici della lottizzazione; se ne vergognano, ma continuano a tacere, cercando di salvare le moltissime cose buone,faticosamente conquistate, offerte a tutti i pazienti grazie al loro lavoro.

Per invogliare la lettura riporto anche l’indice del libro:

Prefazione
Cap. I: Chi  paga e  chi  riscuote:  l’organizzazione, la politica, la gestione
Cap.II:  L’industria  del  farmaco e i meccanismi della grande corruzione
Cap.III: I poteri in  campo: falce e barella, croci,  grandi architetti e sindacati
Cap. IV: Facoltà  di Medicina: dove  si  fabbricano  anche  assasini e disonesti
Cap.V: Policlinici universitari: criteri di  promiscuità favorevoli ai  prepotenti
Cap. VI: Ospedali, territorio e servizi
Cap. VII:  II medico  questo sconosciuto
Cap. VIII: II  paziente:  dove  l’ignoranza  s’incontra con la  lusinga e la  cosiddetta medicina alternativa
Cap. IX: Le assicurazioni private
Cap. X: Appropriato? No grazie
Cap. XI: Terapia  da cavallo per . ..
Cap. XII: Nessuno è  immortale, forse  nemmeno Dio

Ma non voglio proporvi questo libro solo per aggiungere un lungo elenco di brutte cose ad un già lunghissimo elenco che tutti conosciamo, occorre essere propositivi e decisi nel voler migliorare la situazione, allora ecco tre strumenti a disposizione di tutti:

1) come scrive l’autore del libro,Serve prendere carta e penna e descrivere ai carabinieri del Nas oppure alla Guardia di Finanza, per filo e per segno, ciò che capita nel vostro reparto. Se temete di subire un licenziamento, non parlatene con nessuno e trovate voi il modo più prudente di farlo; l’importante è essere dettagliati, rigorosi e mai arrabbiati.

2) Utilizziamo Internet in modo attivo, non solo come meri spettatori, ed in questo caso specifico DIAMO UN VOTO ALLE STRUTTURE SANITARIE, tramite un apposito sito completamente gratuito, e che ci permette di condividere con tutte le nostre esperienze e viceversa di poter visionare le esperienze altrui per valutare il da farsi (clicca nelle frase in maiuscolo per l’articolo di approfondimento…)

3) Diffondiamo e supportiamo i gruppi di medici onesti che non vogliono farsi corrompere in alcun modo dalle grandi case farmaceutiche internazionali, che offrono loro viaggi, premi, e regali di ogni tipo pur di avere giudizi compiacenti sui loro prodotti. Per esempio in Italia vi è l’Associazione “No grazie pago io” (clicca per l’articolo di approfondimento).

nelle prossime settimane, se troverò il tempo, inizierò ad inserire gli estratti, capitolo per capitolo di questo libro… sappiamo tutti che non c’è nulla di più importante della salute, quindi mi scuserete se ripeto che è veramente indispensabile… intanto chi vuole leggerselo per conto suo basta che clicchi su l’immagine della copertina ad inizio articolo e potrà scaricare gratis una versione elettronica (PDF) dello stesso che ho trovato in rete…

Bookmark and Share Gianni Girotto

Q u e s t o  l i b ro  r a c c o n ta  la  m a l a s a n i t à,  la  d e n u nc i a,  ma  s o p r a t t u t to  la  s p i e g a.
P e r c hé  c ‘è  un  f i lo  c h e  t i e ne  u n i ti  la  c l i n i ca  d eg li  o r r o ri  S a n ta  R i t a,  lo  s c a n d a lo  d e l la  s a n i tà
a b r u z z e s e, i  t r a g i ci  e r r o ri  da  c r o n a ca  n e ra e i
p i c c o li  g r a n di  d i s s e r v i zi  n ei  q u a li  s p e s so  ci  i mb a t t i a m o.  C ‘è  un  s i s t e m a,  v o l u t a m e n te  d i s t o r –
to,  c h e  g u i da  m o l te  d e l le  l o g i c he  d e l la  g e s t i o ne
d e l la  n o s t ra  s a l u t e. E  c o n o s c e r lo  p uò  e s s e re ut ile  p er  c a p i re  c h e  c o sa  s t a n n o  c o m b i n a n d o  s u b
la  n o s t ra  p e l l e.
P a o lo  C o r n a g l ia  F e r r a r i s,  m e d i co  in  p r i ma  l i n ea
c he  g ià  c ol  l i b ro Camici e pigiami,  a v e va  s c o s s o
il  m o n d o  d e l la  s a n i t à,  p a s sa  in  s p i e t a ta  r a s s eg n a  t u t ti i  m e c c a n i s mi  di  q u e s ta  m a c c h i n a :
l i s te  di  a t t e sa  g o n f i a te e  f a c i l m e n te  s c a v a l c ab i li  ( b a s ta  p a g a r e ) ;  e s a mi  (e  i n t e r v e n t i)  i n u t ili  p r e s c r i t ti  p er  f ar  s o l d i;  r i c o v e ri e  d i m i s s i o n i
d e c i si  c on  c r i t e ri  p r e t t a m e n te  e c o n o m i c i;  p o l it i ci  c h e  si  s p a r t i s c o n o  le  t o r te e i  p r i m a r i  c on
t e s s e ra  di  p a r t i t o;  f igli  di  p r o f e s s o ri  c he  m a g i –
c a m e n t e  v i n c o n o  c o n c o r si  u n i v e r s i t a r i;  i n d us t r ie  f a r m a c e u t i c he  c h e  c o r r o m p o n o  m e d i ci e
c o n t r o l l o r i.
Q u e s t o  l i b ro è  u n ‘ i n c h i e s ta  c o r a g g i o s a,  s c o nv o l g e n t e,  b e l l i s s i ma  da  l e g g e re  P er  i m p a r are a  s t a re  un  p o ‘  p iù  in  g u a r d ia  o g ni  v o l ta  c he
d i s g r a z i a t a m e n te  ci  c a p i ta  di  a v e re a  c h e  f a re
c on  la  ” c a s ta  b i a n c a “Q u e s t o l i b ro r a c c o n ta la m a l a s a n i t à, la d e n u nc i a, ma s o p r a t t u t to la s p i e g a.P e r c hé c ‘è un f i lo c h e t i e ne u n i ti la c l i n i ca d eg li o r r o ri S a n ta R i t a, lo s c a n d a lo d e l la s a n i tà 

a b r u z z e s e, i t r a g i ci e r r o ri da c r o n a ca n e ra e i

p i c c o li g r a n di d i s s e r v i zi n ei q u a li s p e s so ci i mb a t t i a m o. C ‘è un s i s t e m a, v o l u t a m e n te d i s t o r –

to, c h e g u i da m o l te d e l le l o g i c he d e l la g e s t i o ne

d e l la n o s t ra s a l u t e. E c o n o s c e r lo p uò e s s e re ut ile p er c a p i re c h e c o sa s t a n n o c o m b i n a n d o s u b

la n o s t ra p e l l e.

P a o lo C o r n a g l ia F e r r a r i s, m e d i co in p r i ma l i n ea

c he g ià c ol l i b ro Camici e pigiami, a v e va s c o s s o

il m o n d o d e l la s a n i t à, p a s sa in s p i e t a ta r a s s eg n a t u t ti i m e c c a n i s mi di q u e s ta m a c c h i n a :

l i s te di a t t e sa g o n f i a te e f a c i l m e n te s c a v a l c ab i li ( b a s ta p a g a r e ) ; e s a mi (e i n t e r v e n t i) i n u t ili p r e s c r i t ti p er f ar s o l d i; r i c o v e ri e d i m i s s i o n i

d e c i si c on c r i t e ri p r e t t a m e n te e c o n o m i c i; p o l it i ci c h e si s p a r t i s c o n o le t o r te e i p r i m a r i c on

t e s s e ra di p a r t i t o; f igli di p r o f e s s o ri c he m a g i –

c a m e n t e v i n c o n o c o n c o r si u n i v e r s i t a r i; i n d us t r ie f a r m a c e u t i c he c h e c o r r o m p o n o m e d i ci e

c o n t r o l l o r i.

Q u e s t o l i b ro è u n ‘ i n c h i e s ta c o r a g g i o s a, s c o nv o l g e n t e, b e l l i s s i ma da l e g g e re P er i m p a r are a s t a re un p o ‘ p iù in g u a r d ia o g ni v o l ta c he

d i s g r a z i a t a m e n te ci c a p i ta di a v e re a c h e f a re

c on la ” c a s ta b i a n c a ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: