Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

Indispensabili: Onorevoli Wanted

Posted by giannigirotto su 31 agosto 2011

Aggiungo alla mia sezione “Indispensabili” questo libro, che permette di passare dalle generiche accuse e lamentele “da bar” rivolte genericamente a tutta la nostra classe politica, ad una presa di coscienza precisa e puntuale della situazione giudiziaria di tutti i nostri Parlamentari che hanno una posizione di condanna o un processo in corso con la Giustizia.

Una cosa però la voglio sottolineare subito, con il massimo sdegno: “la legge proibisce ai condannati a pene complessivamente superiori a 2 anni per delitti contro la Pubblica amministrazione di candidarsi nei consigli comunali, provinciali e regionali; e prevede la sospensione degli eletti nei tre enti locali in caso di condanna al primo grado, e la loro decadenza in caso di condanna passata in giudicato. La regola, però, non vale per i parlamentari, per i ministri, per i presidenti del Consiglio. Una strana dimenticanza che ha una sola spiegazione: le leggi non le fanno i consigli comunali, provinciali e regionali. Le fa il Parlamento.

Questo situazione grida vendetta: com’è possibile che un condannato per corruzione o qualsiasi altro reato non possa diventare consigliere comunale ma possa invece diventare un membro del Parlamento?  assurdo!!! oserei dire “Italiano!!!”

E giusto per chiarire subito di quali reati stiamo parlando ecco l’elenco:

Corruzione 18
Finanziamento illecito 16
Truffa 10
Abuso d’ufficio, falso 9
Associazione mafiosa 8
Bancarotta fraudolenta, turbativa d’asta 7
Associazione a delinquere, resistenza a pubblico ufficiale, falso in bilancio 6
Attentato alla Costituzione, attentato all’unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge 5
Favoreggiamento, concussione, frode fiscale 4
Diffamazione, abuso edilizio, lesioni personali 3
Banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti 2
Omicidio,  associazione  sovversiva,  istigazione  a  delinquere,  favoreggiamento  mafioso,  aggiotaggio,  percosse,  violenza  a  corpo  politico,  incendio  aggravato,  calunnia,  falsa  testimonianza, voto di scambio, appropriazione indebita, violazione della privacy, oltraggio,  fabbricazione  di  esplosivi,  violazione  diritti  d’autore,  frode  in  pubblico  concorso, adulterazione di vini 1

e per essere ancora più precisi ecco i 25 condannati in via definitiva:

1. Berruti Massimo Maria (FI): favoreggiamento.
2. Biondi Alfredo (FI): evasione fiscale (reato poi depenalizzato).
3. Bonsignore Vito (Udc): corruzione.
4. Borghezio Mario (Lega Nord): incendio aggravato.
5. Bossi Umberto (Lega Nord): finanziamento illecito e istigazione a delinquere.
6. Cantoni Giampiero (FI): corruzione e bancarotta.
7. Carra Enzo (Margherita): falsa testimonianza.
8. De Angelis Marcello (An): banda armata e associazione sovversiva.
9. D’Elia Sergio (Rosa nel pugno): banda armata e concorso in omicidio.
10. Dell’Utri Marcello (FI): false fatture, falso in bilancio e frode fiscale.
11. Del Pennino Antonio (FI): finanziamento illecito.
12. De Michelis Gianni (Psi): corruzione e finanziamento illecito.
13.  Farina Daniele  (Prc):  fabbricazione,  detenzione  e  porto  abusivo  di  ordigni  esplosivi,  resistenza  a  pubblico  ufficiale,  lesioni  personali  gravi  e  inosservanza  degli  ordini dell’autorità.
14. Jannuzzi Lino (FI): diffamazione aggravata.
15. La Malfa Giorgio (FI): finanziamento illecito.
16. Maroni Roberto (Lega Nord): resistenza a pubblico ufficiale.
17. Mauro Giovanni (FI): diffamazione aggravata.
18. Nania Domenico (An): lesioni volontarie personali.

19. Patriciello Aldo (Udc): finanziamento illecito.
20. Pomicino Paolo Cirino (Dc): corruzione e finanziamento illecito.
21. Previti Cesare (FI): corruzione giudiziaria.
22. Sterpa Egidio (FI): finanziamento illecito.
23. Tomassini Antonio (FI): falso in atto pubblico.
24. Visco Vincenzo (Ds): abuso edilizio.
25. Vito Alfredo (FI): corruzione.

Cliccando sulla copertina del libro sopra, o qui a fianco, potete scaricare gratis l’intero libro.

E se qualcuno vuole pensare che nel mio sito io mi limito alle denunce, faccio presente che cerco di essere il più possibile propositivo tramite la mie sezioni “Agisci“, “Indispensabili” e “Risparmio” nelle quali vi sono materiali, suggerimenti ed anche documentazione gratuita, come ad esempio i libri “Voglia di Cambiare” e “L’anticasta – l’Italia che funziona” che descrivono i casi di successo rispettivamente in Europa ed in Italia, nei settori come Energia, Edilizia, Lavoro, Logistica ecc. ecc. da cui molto possiamo imparare.

E sempre con spirito propositivo ho anche già pubblicato un articolo sul progetto “Openpolis“, il database pubblico su Internet che permette a tutti noi di avere il massimo delle informazioni su tutti i politici italiani che hanno e stanno calcando le scene, in modo appunto da poter essere il più possibile informati sulle attività e dichiarazioni di chi è da noi pagato per occuparsi della cosa pubblica.

se ti piace condividi su Facebook e/o altri siti cliccando qui a destra Bookmark and Share Gianni Girotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: