Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

E’ successo ancora!

Posted by giannigirotto su 14 maggio 2014

Trent’anni fa mio padre, che era un gran tecnico e sempre proiettato nel futuro, mi mostrò un mazzetto di piccolissime piastrine nere, un centimetro quadrato, con due fili elettrici attaccati. Ne prese una, attaccò ai fili un Voltmetro, e la espose al sole; il voltmetro indicò 0,5 Volt! Era chiaramente una piccola cellula fotovoltaica. Aggiunse: “ogni metro quadrato riceviamo dal sole circa 1 KWatt di energia” (dipende ovviamente dalla posizione geografica, ovvio).

Il dado era tratto, non occorreva assolutamente null’altro per capire che il destino era segnato, e che un giorno non molto lontano tutte le nostre necessità energetiche si sarebbero potute soddisfare tramite le Rinnovabili, ed in particolare il fotovoltaico. Quei due minuti mi sono rimasti impressi nella memoria, e mi ritornano in mente ogni volta succede qualcosa in materia.
Oggi è successo ancora!

E’ successo ancora che l’avidità e la stupidità umana hanno avuto la meglio sull’intelligenza, sulla razionalità e sulla solidarietà. E’ successo ancora che la sete di guadagno ostacoli con tutti i mezzi il progresso sociale, che spesso avviene appunto grazie alle nuove tecnologie.

Le energie rinnovabili sono già il presente, e sono matematicamente il futuro, matematicamente perchè ogni giorno che passa le fonti fossili sono sempre più scarse e quindi sempre più care, e quindi la loro fine economica sarà determinata dalle leggi del mercato ben prima del loro esaurimento fisico.

Ciònonostante si continua ad investire su tali fonti, in quanto esiste uno status quo di lobbies economiche che ne estrae (è proprio il caso di dirlo) enormi guadagni. Si continua a deturpare l’ambiente con le attività estrattive, di trasporto, raffinazione, e produzione di energia.

E si continua a morire. Purtroppo si continua a morire per incidenti come quello di ieri in Turchia. E rendiamoci conto che quello di ieri è la punta di un iceberg, in quanto in Cina ed India, tra i maggiori estrattori di carbone, avvengono moltissimi incidenti che però rimangono sconosciuti al mondo, stante che il regime non nè da notizia.

La responsabilità di questi incidenti è di tutti coloro che continuano a voler mantenere lo status quo energetico basato sul fossile, invece che concentrare ogni sforzo sulle Rinnovabili, che in un colpo solo risolverebbero i problemi energetici e anche occupazionali, stante i notevoli investimenti in impianti (e quindi in lavoratori) necessari.

Mai più, mai più, mi auguro che quando mia figlia sarà grande, non gli si debba mai stringere il cuore ascoltando notizie di tragedie umane o ambientali causate dallo sfruttamente delle fonti fossili. Che rimangano pure sottoterra, è quello il loro posto!

 

2 Risposte to “E’ successo ancora!”

  1. […] E’ successo ancora!. […]

  2. L’ha ribloggato su think about…e ha commentato:
    Un grazie a Gianni Girotto, amico, concittadino e portavoce al Senato del M5S. E’ un piacere sostenere persone come lui e contribuire alla divulgazione di messaggi così importanti (e così sottovalutati).
    A riveder le stelle!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: