Tracce

Il mio tentativo per ricevere e dare informazioni utili.

Come risolvere il problema dei migranti – 2

Posted by giannigirotto su 26 marzo 2017

Un annetto fa avevo postato un primo articolo su questa materia. Rimane assolutamente valido, a mio avviso, ma ritengo doveroso aggiungere quanto segue: da diversi decenni i ricchi diventano sempre meno come numero, ma sempre più ricchi; la classe media soffre sempre più, sgominata dalle grandi multinazionali, e in misura sempre maggiore “scende” sempre più verso la classe dei poveri, che si ingrossa costantemente da anni. Il tutto all’interno di un circolo vizioso nel quale le banche fanno credito solo ai ricchissimi, che spesso lo usano male o malissimo, e non prestano alle classi meno abbienti, che statisticamente invece sono proprio le più affidabili (vedi infatti i tassi di sofferenza di Banca Etica e di Kiva ad esempio, confrontati con il tasso medio mondiale) e lo utilizzerebbero per progetti di economia reale anziché virtuale, che oggi le banche prediligono ossessivamente.

E allora? Allora la soluzione è semplice e si fa già da anni, ma è  poco conosciuta: prestiamoci denaro tra noi, facciamoci noi da banca, in maniera organizzata e minimizzando il rischio. In questo modo, semplicemente, facciamo ripartire l’economia “vera”, un circolo virtuoso, al posto dell’attuale circolo vizioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: